È una storia vera, anche se a leggerla sembra uscita da una fiaba dei Fratelli Grimm.

Arriva dalla verde e piovosa Irlanda del Nord.

Lo scorso 29 ottobre, il quarantaquattrenne Paul Raynard ed il suo amico Michael Gwynne, di 52 anni, stavano cercando la fede nuziale persa da un caro amico. I due, con il loro metal detector, invece di trovare la fede nuziale perduta si sono imbattuti in un vero e proprio tesoro.

Sì, avete capito bene: 84 monete d’oro, risalenti al 1500, in un campo vicino a Ballycastle.

Una di queste monete, da sola, supera il valore di oltre cinquemila sterline, perché si tratterebbe di un pezzo davvero molto raro e importante. Le monete appartengono infatti al periodo in cui regnava Enrico VIII ed  Edoardo VI.

Tutte le monete dovrebbero valere oltre centomila sterline.

I due, increduli, hanno dichiarato ai giornali locali: “È il momento che abbiamo sempre sognato. Come controllare i numeri della lotteria e scoprire di avere fatto jackpot“.

Credo che tutti noi, almeno da bambini, abbiamo cercato, con più o meno convinzione, un tesoro. Purtroppo la quasi totalità di noi, è sempre tornata a casa con le mani vuote.

Al massimo, abbiamo vinto una qualche caccia al tesoro, organizzata per qualche compleanno. Nel caso di Paul e Michael, il sogno si è avverato.

Mi viene da dire, traslando il vecchio proverbio, “chi cerca una fede a volte trova un tesoro“.