Fra un mese è Natale.

In molti partiranno e oltre a scegliere una meta dove andare, bisogna scegliere un albergo dove alloggiare.

Lo sappiamo tutti, sotto le feste i prezzi salgono notevolmente. Proprio a questo problema deve aver pensato Tetsuya Inoue, ventisettenne giapponese, dalla molta inventiva.

Come lo ha risolto? Semplice. Nel suo albergo, di nome Asahi, situato nella città di Fukuoka, il prezzo di una camera a notte è di 100 yen, al cambio attuale 80 centesimi di euro.

Perché costa così poco vi chiederete? È un albergo brutto, sporco, il servizio è pessimo?

No, niente di tutto questo.

Dovrete solo dormire con una webcam sempre accesa. Sì, insomma, una sorta di Grande Fratello, con il mondo intero che potrebbe guardare ciò che succede nella vostra stanza.

Le regole dell’albergo sulla privacy sono solo due: la trasmissione è solo video, non audio. La telecamera in bagno non c’è.

Pare che l’idea, abbia già generato i suoi frutti.

Infatti Tetsuya ha creato un canale YouTube apposta per il suo albergo, dal nome “one dollar hotel“. Gli utenti possono osservare quello che avviene nelle varie stanze in ogni momento. Il canale ha già superato i 5000 iscritti, mentre sono decine e decine di migliaia di visualizzazioni.

Immagino, come nel libro di George Orwell, che in questo albergo ci sia una vocina che ricorda il famoso slogan “il Grande Fratello vi guarda“.

No grazie. Io, da parte mia, se devo partire ed alloggiare in un albergo, preferisco pagare molto di più di 80 centesimi ma “sperare” che nessuno riprenda ciò che faccio nella mia  camera. Ma io ho una certa età e sono un viaggiatore all’antica.